Pagine

Filtra:

Il calendario delle festività, in conformità alle disposizioni vigenti, è il seguente:

Eventi Date calendario regionale
Inizio delle lezioni 11.09.2019
Festa del Santo Patrono 21.09.2019
Festa di tutti i Santi 01.11.2019 - 02.11.2019
Immacolata Concezione 08.12.2019
Natale 21.12.2019 al 06.01.2020
Carnevale 24.02.2020 - 25.02.2020
Pasqua 09.04.2020 al 14.04.2020
Anniversario della liberazione; 25.04.2020
Festa del lavoro 01.05.2020 - 02.05.2020
Festa nazionale della Repubblica 01.06.2020 -02.06.2020
Fine delle lezioni 10 Giugno 2020



Chiusure degli uffici:

L’Istituto resterà chiuso, oltre che nei giorni festivi, nei giorni

 

 

 

Suddivisione Anno scolastico:

L’anno scolastico è suddiviso in due quadrimestri con la seguente scansione:

  • 1° quadrimestre dal 
  • 2° quadrimestre dal 

Inizio esami di Stato:

17.06.2020 prima prova scritta ore 08:30

18.06.2020 seconda prova scritta ore 08:30

 

 Cos'è il PON

Il Programma Operativo Nazionale (PON) del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, intitolato “Per la Scuola - competenze e ambienti per l’apprendimento”, finanziato dai Fondi Strutturali Europei contiene le priorità strategiche del settore istruzione e ha una durata settennale, dal 2014 al 2020.

Punta a creare un sistema d'istruzione e di formazione di elevata qualità, efficace ed equo offrendo alle scuole l’opportunità di accedere a risorse comunitarie aggiuntive rispetto a quelle già stabilite dalla “Buona Scuola”.

In particolare il Fondo il Fondo Sociale Europeo (FSE) punta a migliorare la qualità del sistema di istruzione e a favorire l’innnalzamento e l’adeguamento delle competenze, promuovendo una maggiore partecipazione ai percorsi formativi e ai processi di apprendimento permanente.

Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) ha come obiettivo quello di promuovere e sostenere l’istruzione, la qualificazione professionale e la formazione permanente con azioni finalizzate ad aumentare attraverso attraverso la riqualificazione delle infrastrutture e il potenziamento delle dotazioni tecnologiche e degli ambienti di apprendimento, garantendo spazi architettonici adeguati agli approcci innovativi della didattica. 

Per la Programmazione 2014-2020 è disponibile un budget complessivo di poco più di 3 miliardi di Euro così diviso:

  • 2,2 miliardi circa stanziati dal Fondo Sociale Europeo (FSE) per la formazione di alunni, docenti e adulti;
  • 800 milioni dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) per laboratori, attrezzature digitali per la Scuola e per interventi di edilizia.

Il PON “Per la scuola” è rivolto alle scuole dell’infanzia e alle scuole del I e del II ciclo di istruzione di tutto il territorio nazionale.

È articolato in 4 assi ciascuno con i propri obiettivi specifici:

  • “L’Asse 1 - Istruzione” punta a investire nelle competenze, nell’istruzione e nell’apprendimento permanente.
  • “L’Asse 2 - Infrastrutture per l’istruzione” mira a potenziare le infrastrutture scolastiche e le dotazioni tecnologiche.
  • “L’Asse 3 - Capacità istituzionale e amministrativa” riguarda il rafforzamento della capacità istituzionale e la promozione di un’Amministrazione Pubblica efficiente (E-Government, Open data e Trasparenza, Sistema Nazionale di Valutazione, Formazione Dirigenti e Funzionari).
  • “L’Asse 4 - Assistenza tecnica" è finalizzato a migliorare l’attuazione del Programma attraverso il rafforzamento della capacità di gestione dei Fondi (Servizi di supporto all’attuazione, Valutazione del programma, Disseminazione, Pubblicità e informazione).

 Cos'è il PON

Il Programma Operativo Nazionale (PON) del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, intitolato “Per la Scuola - competenze e ambienti per l’apprendimento”, finanziato dai Fondi Strutturali Europei contiene le priorità strategiche del settore istruzione e ha una durata settennale, dal 2014 al 2020.

Punta a creare un sistema d'istruzione e di formazione di elevata qualità, efficace ed equo offrendo alle scuole l’opportunità di accedere a risorse comunitarie aggiuntive rispetto a quelle già stabilite dalla “Buona Scuola”.

In particolare il Fondo il Fondo Sociale Europeo (FSE) punta a migliorare la qualità del sistema di istruzione e a favorire l’innnalzamento e l’adeguamento delle competenze, promuovendo una maggiore partecipazione ai percorsi formativi e ai processi di apprendimento permanente.

Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) ha come obiettivo quello di promuovere e sostenere l’istruzione, la qualificazione professionale e la formazione permanente con azioni finalizzate ad aumentare attraverso attraverso la riqualificazione delle infrastrutture e il potenziamento delle dotazioni tecnologiche e degli ambienti di apprendimento, garantendo spazi architettonici adeguati agli approcci innovativi della didattica. 

Per la Programmazione 2014-2020 è disponibile un budget complessivo di poco più di 3 miliardi di Euro così diviso:

  • 2,2 miliardi circa stanziati dal Fondo Sociale Europeo (FSE) per la formazione di alunni, docenti e adulti;
  • 800 milioni dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) per laboratori, attrezzature digitali per la Scuola e per interventi di edilizia.

Il PON “Per la scuola” è rivolto alle scuole dell’infanzia e alle scuole del I e del II ciclo di istruzione di tutto il territorio nazionale.

È articolato in 4 assi ciascuno con i propri obiettivi specifici:

  • “L’Asse 1 - Istruzione” punta a investire nelle competenze, nell’istruzione e nell’apprendimento permanente.
  • “L’Asse 2 - Infrastrutture per l’istruzione” mira a potenziare le infrastrutture scolastiche e le dotazioni tecnologiche.
  • “L’Asse 3 - Capacità istituzionale e amministrativa” riguarda il rafforzamento della capacità istituzionale e la promozione di un’Amministrazione Pubblica efficiente (E-Government, Open data e Trasparenza, Sistema Nazionale di Valutazione, Formazione Dirigenti e Funzionari).
  • “L’Asse 4 - Assistenza tecnica" è finalizzato a migliorare l’attuazione del Programma attraverso il rafforzamento della capacità di gestione dei Fondi (Servizi di supporto all’attuazione, Valutazione del programma, Disseminazione, Pubblicità e informazione).

 

 

 

 

 

 

L'istituto è impegnato ad attuare piani di intervento finanziati dal Programma Operativo Regionale.

Un programma operativo è un documento proposto dallo Stato nazionale o da una sua regione e approvato dalla Commissione europea al fine della attuazione in quel Paese e di conseguenza in quella Regione della programmazione comunitaria.

 Accedi ai portali ufficiali dei POR Campania:

 

Il Piano dell’offerta formativa (POF) rappresenta la carta d’identità di ciascuna scuola perché comunica all'esterno le decisioni e gli impegni assunti per rendere concreto il passaggio dal “diritto allo studio” al “diritto all'apprendimento”.

Esso rende effettiva l’azione progettuale della scuola. È il progetto nel quale si concretizza il processo educativo; è lo strumento in cui si integra la progettazione curricolare, extracurricolare, educativa e organizzativa che ciascuna singola scuola adotta nell'ambito della propria autonomia.

L’art. 3 del Regolamento sull'autonomia ne traccia il profilo e ne stabilisce le caratteristiche.

 Cos'è il Piano Nazionale per la Scuola Digitale (PNSD)

Il Piano Nazionale per la Scuola Digitale (PNSD) è un documento pensato per guidare le scuole in un percorso di innovazione e digitalizzazione. come previsto nella riforma della Scuola approvata quest'anno (legge 107/2015 - La Buona Scuola).

Il documento ha funzione di indirizzo; punta a introdurre le nuove tecnologie nelle scuole, a diffondere l'idea di apprendimento permanente (life-long learning) ed estendere il concetto di scuola dal luogo fisico a spazi di apprendimento virtuali.

Le azioni previste, (35 punti), sono state già finanziate. attingendo alle risorse messe a disposizione dalla legge La Buona Scuola e dai Fondi strutturali Europei (Pon Istruzione 2014-2020) per un totale di un miliardo di euro.

Il Piano sarà attuato da qui al 2020 piano pluriennale.

 

Importanza del PNSD

  • Il PNSD è un piano di alto valore strategico poiché il capitolo della digitalizzazione è all'interno di una strategia nazionale contenuta in una Legge di Stato (Legge 107/2015);
  • Il PNSD è un Piano di innovazione che non è solo strutturale ma anche di contenuti:
  • Il PNSD prefigura un nuovo modello educativo della scuola nell'era digitale.

 

Con il PNSD viene incentivato l'utilizzo delle nuove tecnologie

  • le tecnologie entrano in classe e supportano la didattica:
  • studenti e i docenti interagiscano con modalità didattiche costruttive e cooperative;
  • attraverso app da sfruttare come ambienti o strumenti di apprendimento. l'impostazione frontale della lezione è superata da una didattica meno trasmissiva e più operativa

 

  1. Progetto "Animatori digitali" - Esperta: Arianna Pisapia  -  Pubblicazione dei lavori dei corsisti

 Cos'è l'alternanza

Un'esperienza formativa innovativa per unire sapere e saper fare, orientare le aspirazioni degli studenti e aprire didattica e apprendimento al mondo esterno.

Perché l’unica risposta strutturale alla disoccupazione è una scuola collegata con il mondo del lavoro.

Il progetto di Alternanza Scuola-Lavoro (ASL) dall'anno scol. 2015/16 coinvolge non solo gli studenti di istituti tecnici e professionali, ma anche i licei. Per tutti gli studenti è ora obbligatorio accumulare 200 ore per il Licei e 400 per gli istituti tecnici di alternanza scuola/lavoro durante il triennio finale (dal 3° al 5° anno di scuola superiore). Scarica la Guida Operativa del MIUR

 
  • Email referente A. S. L.  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

ABSTRACT PROGETTO ASL ISTITUTO 2017-18
 
DOCUMENTAZIONE PROGETTUALE
Quadro Sinottico percorsi
Comunicazione - Patto Formativo
Uscite ASL - Modello autorizzazione genitore
Modello convenzione
Schema Scuola-Lavoro
Scheda Tecnica Progettuale
Cronogramma
Registro Attività
Validazione Finale Consiglio di Classe
Questionario di autovalutazione studenti
Liberatoria per la realizzazione di riprese video e fotografiche
Modello uscita ASL
Patto formativo tra Azienda e Alunno
Autorizzazione Stage
Foglio firme presenza singolo alunno
Scheda valutazione alunno stage
Scheda riepilogo
ALL.01 - Attestato di Certificazione delle competenze
Diario di bordo
 
  • Comunicazione ai Tutor
  • Email referente A. S. L.  lQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

ABSTRACT PROGETTO ASL ISTITUTO 2018-19
 
DOCUMENTAZIONE PROGETTUALE
Comunicazione - Patto Formativo
Uscite ASL - Modello autorizzazione genitore
Modello convenzione
Schema Scuola-Lavoro
Scheda Tecnica Progettuale
Cronogramma
Registro Attività
Validazione Finale Consiglio di Classe
Questionario di autovalutazione studenti
Liberatoria per la realizzazione di riprese video e fotografiche
Modello uscita ASL
Patto formativo tra Azienda e Alunno
Autorizzazione Stage
Foglio firme presenza singolo alunno
Scheda valutazione alunno stage
Scheda riepilogo
ALL.01 - Attestato di Certificazione delle competenze
Diario di bordo
Schema progettazione UDA ASL
Scheda percorsi ASL
 
  • Comunicazione ai Tutor
  • Email referente A. S. L.  lQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

ABSTRACT PROGETTO ASL ISTITUTO 2018-19
 
DOCUMENTAZIONE PROGETTUALE
Comunicazione - Patto Formativo
Uscite ASL - Modello autorizzazione genitore
Modello convenzione
Schema Scuola-Lavoro
Scheda Tecnica Progettuale
Cronogramma
Registro Attività
Validazione Finale Consiglio di Classe
Questionario di autovalutazione studenti
Liberatoria per la realizzazione di riprese video e fotografiche
Modello uscita ASL
Patto formativo tra Azienda e Alunno
Autorizzazione Stage
Foglio firme presenza singolo alunno
Scheda valutazione alunno stage
Scheda riepilogo
ALL.01 - Attestato di Certificazione delle competenze
Diario di bordo
Schema progettazione UDA ASL
Scheda percorsi ASL
 
  • Comunicazione ai Tutor
  • Email referente A. S. L.  lQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Oggetto: Conferimento ore insegnamento residue

 

Download disponibili:
Download this file (Circolare n. 9.pdf)Circolare n. 9.pdf 40 kB

Oggetto: Disposizione di servizio

 

Download disponibili:
Download this file (Circolare n. 8.pdf)Circolare n. 8.pdf 141 kB

Oggetto: Festività Santo Patrono- 21 settembre 2019

Si comunica che sabato 21 settembre 2019, in occasione della festività di San Matteo, Santo Patrono della città di Salerno, le attività didattiche saranno sospese e gli Uffici di Segreteria resteranno chiusi per l'intera giornata.

Download disponibili:
Download this file (Circolare n. 7.pdf)Circolare n. 7.pdf 29 kB

Oggetto: Accesso all'Istituto e orario delle lezioni

Download disponibili:
Download this file (Circolare n. 6.pdf)Circolare n. 6.pdf 39 kB

Oggetto: Disponibilità funzione tutor

Download disponibili:
Download this file (Circolare n. 5.pdf)Circolare n. 5.pdf 43 kB

Oggetto: Collegio dei docenti - convocazioni -

Download disponibili:
Download this file (Circolare n. 4.pdf)Circolare n. 4.pdf 32 kB

Oggetto: Disponibilità a svolgere attività aggiuntive

Download disponibili:
Download this file (Circolare n. 3.pdf)Circolare n. 3.pdf 180 kB

Oggetto: Disponibilità a svolgere funzioni strumentali

Download disponibili:
Download this file (Circolare n. 2.pdf)Circolare n. 2.pdf 567 kB

Oggetto: Convocazione riunioni dipartimenti

Download disponibili:
Download this file (Circolare n. 1.pdf)Circolare n. 1.pdf 169 kB

Il calendario delle festività, in conformità alle disposizioni vigenti, è il seguente:

Eventi Date calendario regionale
Inizio delle lezioni 12 settembre 2018
Festa del Santo Patrono 21 settembre 2018
Festa di tutti i Santi 01 novembre 2018
Immacolata Concezione 08 dicembre 2018
Natale 25.12.2018
Santo Stefano 26.12.2018
Capodanno 01.01.2019
Epifania 06.01.2019
Carnevale 04 e 05 marzo 2019
Pasqua 21.04.2019
Lunedì dell'angelo 22.04.2019
Anniversario della liberazione; 25.04.2019
Festa del lavoro 01 maggio 2019
Festa nazionale della Repubblica 02 giugno 2019
Fine delle lezioni 08 Giugno 2019

  Vacanze:

Eventi Date calendario regionale
Ponte Santo Patrono 22.09.2018
Commemorazione dei defunti 02 - 03.11.2018
Vacanze natalizie dal 24.12.2018 al 05.01.2019
Vacanze pasquali dal 18.04.2019 al 27.04.2019
Carnevale 04 - 05 - 06 marzo 2019


Chiusure degli uffici:

L’Istituto resterà chiuso, oltre che nei giorni festivi, nei giorni

  • 22 settembre
  • 2 novembre
  • 24 e 31 dicembre
  • 20 aprile
  • 3-14-17 agosto 

Suddivisione Anno scolastico:

L’anno scolastico è suddiviso in due quadrimestri con la seguente scansione:

  • 1° quadrimestre dal 12/9/2018 al 26/1/2019 (scrutini dal 28/1 al 4/2)
  • 2° quadrimestre dal 28/1 al 8/6/2019 (scrutini dall’8 al 15/6)

Inizio esami di Stato:

19 giugno 2019: prima prova scritta

 

Oggetto: pubblicazione esiti scrutini finali degli alunni con giudizio sospeso

Gli esiti degli scrutini finali relativi agli alunni con giudizio sospeso saranno pubblicati martedì 3 settembre

Download disponibili:
Download this file (Circolare n. 343.pdf)Circolare n. 343.pdf 92 kB

Oggetto: Valorizzazione del merito del personale docente- attribuzione del bonus di cui all'art. 1 commi 126 - 129 della Legge 107/2015

Download disponibili:
Download this file (Circolare n. 342.pdf)Circolare n. 342.pdf 179 kB